Sabato 3 Dicembre

Felipe Melo, rabbia nera (azzurra): “ricordiamoci chi siamo!”

LaPresse/Spada

Tanta rabbia nelle parole di Felipe Melo dopo il pareggio contro il Carpi che rende amara la domenica dell’Inter: “ora bisogna vincere contro Milan e Juventus”

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Una Lasagna indigesta al 92 minuti di una sfida che l’Inter pur non giocando in maniera spettacolare avrebbe dovuto chiudere prima. Ma a sorridere al triplice fischio della sfida di San Siro è il Carpi, per la formazione di Mancini un brusco stop che rallenta la corsa verso il primato. Tanta delusione e rabbia in casa Inter, come testimoniato dallo sfogo di Felipe Melo subito dopo il pareggio con il Carpi ai microfoni di Sky Sport: “Quando si perde o si pareggia ci sono sempre polemiche. Dovevamo vincere, non è questione di gestione di palla. Bisogna lavorare, siamo molto arrabbiati. Dobbiamo ricordarci che siamo l’Inter”. Parole forti quelle pronunciate dal centrocampista brasiliano, che indica poi la strada da percorrere per superare il momento negativo: “Per uscire da questa situazione dobbiamo vincere contro Milan e Juventus, tutto qua”. Una riscossa nerazzurra che adesso non può più farsi attendere, iniziando proprio dal derby di domenica prossima.