Venerdi 9 Dicembre

F1: stagione lunga e stressante, Toto Wolff corre ai ripari: “faremo i cambi, come nel calcio”

LaPresse/Photo4

Il team principal della Mercedes analizza la stagione che sta per iniziare, temendo per la tenuta fisica e mentale dei propri uomini

La nuova stagione di Formula 1 che inizierà il 20 marzo con il Gran Premio di Melbourne sarà una delle più lunghe della storia. Rispetto allo scorso anno, ci saranno due appuntamenti in più che fanno salire il numero dei Gp a 21, un vero e proprio tour de force per tutte le scuderie.
 LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Toto Wolff, team principal della Mercedes, si mostra preoccupato sulla tenuta fisica e mentale dei propri piloti e dei propri meccanici, costretti ad affrontare una stagione ancora più lunga e stressante di quella appena trascorsa. “Ci sono pro e contro a avere più gare – ha detto Wolff in un’intervista ad Austosport dal punto di vista del detentore dei diritti commerciali tutto questo significa più entrate, più copertura mediatica e audience, magari non è il massimo per l’esclusività del prodotto. Dal punto di vista organizzativo dei team, però, dobbiamo fare attenzione perché l’anno scorso ci siamo resi conto dei limiti fisici e mentali della squadra e faremo valutazioni su come reggere a 21 GP perché non sono certo che possiamo affrontare un simile impegno con la struttura attuale.

LaPresse

LaPresse

Vogliamo ottimizzare viaggi, smaltimento dei fusi orari, riposi, forse prevedendo dei cambi tra i ragazzi che lavorano più intensamente. Ovviamente non sostituiremo i migliori, coloro che garantiscono la migliore efficienza nel loro settore. Però specie nel finale di stagione ci sono gare a lungo raggio che rendono tutto più complicato. L’obiettivo è proteggere le persone e rendere il lavoro più efficace e sostenibile“.