Domenica 4 Dicembre

F1, Sergio Perez ammette: “sbagliai ad andare alla McLaren”

LaPresse

Il pilota della Force India ammette di aver affrettato la scelta di passare alla McLaren dopo l’ottima stagione alla Sauber

Un debutto da sballo nel 2011, sorpresa della stagione con la Sauber e subito il salto in McLaren, al posto di un mostro sacro come Lewis Hamilton.

LaPresse

LaPresse

Il fallimento e poi la rinascita alla Force India, Sergio Perez svela le sue impressioni su quella decisione presa un pò in maniera avventata: “il tempo trascorso alla McLaren non è stato male, mi ha aiutato a crescere come pilota, ma è arrivato troppo presto, nel momento in cui la scuderia stava affrontando un sacco di problemi politici. In pista ero molto immaturo e non pronto a fronteggiare una vettura e un team così difficile. Sono sicuro che se avessi avuto una macchina in grado di vincere avrei potuto avere una grande opportunità per lottare per il titolo. Ora sono molto più maturo ora e più esperto e sono pronto a tutto», ha spiegato.