Domenica 4 Dicembre

F1: riecco i motori ‘rumorosi’, Paddy Lowe: “con le nuove norme, l’aumento è significativo”

LaPresse

Il direttore esecutivo della Mercedes, Paddy Lowe, esamina le nuove norme sugli scarichi delle monoposto e analizza le conseguenze

Le modifiche che verranno apportate alle norme sugli scarichi delle monoposto di Formula 1 potranno mettere a tacere le critiche sul poco rumore dei nuovi motori V6.

LaPresse

LaPresse

Dalla loro introduzione avvenuta nel 2014, immediatamente si era levato un vento di polemica contro il poco rumore emesso dai nuovi propulsori rispetto ai vecchi V8 e V10. Oggi, con le modifiche approvate, ecco la svolta. A sottolineare la bontà delle innovazioni è il direttore esecutivo della Mercedes, Paddy Lowe: “negli ultimi due anni abbiamo avuto una situazione in cui lo scarico principale passava attraverso un tubo di scappamento” ha spiegato Lowe. “Ora dobbiamo canalizzare l’aria attraverso un tubo di scappamento separato e questo è destinato ad aumentare il rumore, così stiamo cercando di rendere il motore più forte. Alcune misurazioni sono state effettuate in laboratorio e mostrano aumenti significativi“.