Venerdi 9 Dicembre

F1, Marchionne mette la Ferrari con le spalle al muro: “in Australia si va per vincere”

LaPresse/Reuters

Il presidente della Ferrari si attende un gran 2016, che dovrà obbligatoriamente iniziare con una vittoria in Australia

Il 2016 dovrà essere l’anno della rinascita per la Ferrari, a cui non basta più vincere qualche Gran Premio per sentirsi felice.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sergio Marchionne lo aveva detto in occasione della quotazione in borsa della scuderia di Maranello, sottolineando come in Australia la ‘Rossa’ dovrà essere la squadra da battere essendo il team più vincente della storia. A distanza di qualche giorno, il presidente della Ferrari è tornato sull’argomento e, durante la conferenza stampa al Salone di Detroit, ha ribadito il suo pensiero: “la cosa importante ora per la Ferrari è andare a Barcellona nei test e preparare al meglio il Gp d’Australia dove mi aspetto di tornare a vincere“.