Lunedi 5 Dicembre

F1, Lauda e Wolff in coro: “nel 2016, Sebastian Vettel sarà l’avversario più pericoloso”

LaPresse/Photo4

I vertici della Mercedes temono la fame di vittoria del pilota tedesco, l’unico che possa insidiare il dominio Mercedes

A poche settimane dall’inizio della nuova stagione di Formula 1, cominciano a stuzzicarsi quelle che dovrebbero essere le scuderie favorite per giocarsi la vittoria del titolo mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Questa volta è Niki Lauda, presidente non esecutivo della Mercedes, che sbircia in casa Ferrari, esaltando le doti di Sebastian Vettel: “non avevo dubbi che potesse andare veloce – spiega Lauda – ma ho visto in lui qualcosa in più: la capacità di guidare un team e la fame di risultati. Sarà un avversario pericoloso“. Non si mostra lontano dalle considerazioni di Lauda nemmeno Toto Wolff, team principale della Mercedes, che sottolinea: “temiamo che Vettel possa approfittare della nostra situazione e del fatto che la nostra coppia di piloti sia equilibratissima, per metterci in difficoltà e mettere il suo muso davanti al nostro. In Ferrari è più facile definire il numero uno e il numero due, mentre da noi è un pochino più complicato. Temiamo che da questo potremo avere uno svantaggio.