Sabato 3 Dicembre

F1, Carlos Sainz ironico su Verstappen: “se lui è il nuovo Senna, io chi sarei se lo batto”

LaPresse/PA

Il pilota spagnolo della Toro Rosso ha parlato del confronto con il compagno di squadra, tradendo un pò di insofferenza

Con la nuova stagione alle porte, aumentano le pressioni sui piloti di Formula 1, soprattutto su Carlos Sainz che intende riscattare un grigio 2015.

LaPresse

LaPresse

Solo diciotto punti e un anonimo quindicesimo posto in classifica per il pilota della Toro Rosso che tuttavia rimane convinto di “non aver ottenuto quello che meritavo, ma confido sul fatto che il tempo mi restituirà i punti che ho perso”. Meglio di Sainz ha fatto il compagno di squadra Max Verstappen, eletto ‘Rookie dell’anno’ grazie alle ottime prestazioni fornite al suo primo anno di Formula 1. Su di lui Sainz scherza: “se lui è il nuovo Senna, io chi sarei se lo batto? Il nostro è un rapporto sano e la rivalità è produttiva. Quando Max fa un sorpasso se ne parla tantissimo, però se si mettono a confronto quelli suoi e quelli miei non vedo tanta differenza. Ho fatto tanto per la squadra, ma molto di questo non è andato in tv. Però il team guarda la telemetria e i numeri non mentono”.

Photo4 / LaPresse

Photo4 / LaPresse

Per la prossima stagione la Toro Rosso ha scelto la power unit Ferrari, Sainz spera che questa scelta si riveli azzeccata: “spero almeno di non soffrire troppo durante le gare, l’anno scorso è stata dura. Tutto ci dice che faremo un passo avanti, ora dobbiamo capire se anche gli altri lo faranno. So cosa devo fare per impressionare davvero e aprirmi la strada verso la Red Bull“.