Lunedi 5 Dicembre

F1, Arrivabene non si sbilancia: “rimaniamo coi piedi per terra”

LaPresse/Photo4

Il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, rimane con i piedi per terra

Sergio Marchionne ha dichiarato durante la cerimonia di Prima Quotazione di Ferrari S.p.A. a Piazza Affari che quest’anno l’obiettivo del team è quello di riportare il titolo a Maranello. Il team principal della “Rossa” però è più realista e ci tiene a rimanere con i piedi per terra: “Marchionne è il presidente, quindi, giustamente, deve fissare degli obiettivi. Non c’è nulla di sbagliato in tutto questo. Il lavoro che faccio io, come quello di altra gente in Ferrari, magari con meno esposizione nei vostri confronti, è quello di raggiungere gli obiettivi. Quindi, niente di sbagliato. Anzi“, ha dichiarato Maurizio Arrivabene.”Il gap con la Mercedes? So il lavoro che abbiamo fatto e che stiamo facendo. Abbiamo qualche idea su che cosa stiano facendo gli altri. È inutile dire in questo periodo dell’anno dire se saremo i numeri uno. Il 22 il test a Barcellona ci servirà per acquisire dei dati, per capire dove siamo noi e dove sono gli altri. E ci sarà ancora un mese prima della prima gara per capire se sarà il caso di migliorare o se saremo talmente forti, ma bisognerà migliorare comunque“, ha continuato Arrivabene che riguardo il nuovo volto della Rossa in F1 ha poi aggiunto:”la grafica c’è già, il nome anche: quando sarà il momento lo comunicheremo“.