Lunedi 5 Dicembre

F1, Alexander Wurz attacca: “bisogna aumentare le misure di sicurezza”

Il presidente del sindacato piloti professionisti spinge affinché nel 2017 venga introdotta una protezione integrale per la testa dei piloti di Formula 1

Aumentare la propria sicurezza è l’obiettivo di tutti i piloti di Formula 1, proprio per questo motivo il presidente del sindacato Alexander Wurz sta spingendo in tutti i modi per convincere la Fia ad inserire una protezione per testa dei piloti nell’abitacolo della vettura.

wurz L’associazione dei piloti professionisti vorrebbe che le nuove modifiche vengano introdotte fin dal 2017, avendo dato il proprio assenso all’unanimità.  “I piloti ritengono che, al più tardi, il 2017 dovrebbe essere l’anno per integrare la protezione” sottolinea Wurz. Una questione molto importante e delicata che richiede tempi brevi per prendere una posizione definitiva, visto quanto accaduto a Jules Bianchi, deceduto per un incidente che si sarebbe potuto evitare con la protezione integrale richiesta dal sindacato. Una soluzione verrà presa nei prossimi mesi, intanto i piloti spingono, gli esperti della Federazione internazionale dell’automobile sono già al lavoro per accontentarli.