Domenica 4 Dicembre

E’ straMilan a San Siro, l’Inter resta al…’palo’ di Icardi

Lapresse/Spada

Tris rossonero nel derby, apre Alex nel primo tempo e chiudono Bacca e Niang nella ripresa. L’Inter spreca un rigore con Icardi

E’ il 304° derby della ‘Madonnina’, una sfida vintage che non passa mai di moda tra Milan e Inter, cariche e determinate a prendersi i tre punti e continuare la rincorsa in classifica verso il terzo posto.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Emozioni, adrenalina e spettacolo sia sugli spalti sia in campo, dove si scorge per la prima volta in maglia nerazzurra Martins Eder, arrivato ieri ad Appiano e già in campo in questa delicata sfida valida per la terza giornata di ritorno di A. Mancini sorprende tutti tenendo Icardi in panchina, mentre Mihajlovic si affida all’undici tipo con Kucka al posto di Bertolacci in mediana. A prendere in mano le redini del gioco fin dai primi minuti è l’Inter che va vicina al gol prima con Jovetic e poi con Eder, il cui colpo di testa è impreciso e non impensierisce Donnarumma, che questa sera festeggia il record di calciatore più giovane della storia a giocare il derby di Milano.

Lapresse/Spada

Lapresse/Spada

Con il passare dei minuti, comincia a salire in cattedra Honda che, sulla fascia destra, fa ammattire Juan Jesus che non riesce a stargli dietro. Intorno alla mezz’ora, il Milan passa in vantaggio grazie ad Alex che, ben appostato sul secondo palo, trasforma in oro un assist al bacio del centrocampista giapponese. Mancini prova a scuotere i suoi, Jovetic prova a riequilibrare di testa le sorti dell’incontro ma la mira non è delle migliori e le squadre vanno al riposo sul minimo vantaggio a favore del Milan. Nella ripresa l’Inter entra in campo più cinica e concentrata, decisa a mettere sotto il Milan e pareggiare i conti. La squadra di Mihajlovic si difende con ordine ma i nerazzurri spingono e avrebbero l’occasione per pareggiare, ma Mauro Icardi calcia sul palo il rigore concesso da Damato per fallo di Alex proprio sull’attaccante argentino.

Lapresse/Spada

Lapresse/Spada

L’Inter sbanda e il Milan trova il raddoppio grazie a Bacca che in spaccata mette alle spalle di Handanovic un assist di Niang. I nerazzurri avrebbero subito l’occasione per rientrare in partita ma Perisic perde il tempo per concludere e, sul ribaltamento di fronte, Niang fa 3-0. E’ un trionfo per il Milan che torna a vincere il derby e continua la rincorsa al terzo posto, questa volta il San Siro rossonero può veramente leccarsi i baffi.