Martedi 6 Dicembre

Dieselgate: perquisizioni alla Renault e il titolo crolla in borsa

Il sospetto sulle emissioni truccate colpisce anche la Renault che subisce le perquisizioni della polizia, mentre il titolo in borsa crolla del 20%

Lo scandalo relativo alle emissioni truccate dalla Volkswagen tramite l’uso di un apposito software – conosciuto anche con il nome di “dieselgate” – sta interessando in queste ore anche la Renault, oggetto di numerose perquisizioni da parte della polizia francese impegnata a scovare documenti compromettenti in numerose fabbriche e strutture del Gruppo transalpino.Carlos Ghosn

Dal canto suo, la Renault ha fatto sapere – tramite la diramazione di un comunicato ufficiale – di stare collaborando con le autorità francesi e di porre la massima fiducia in un esito positivo di questa annosa vicenda. Nel frattempo, la notizia delle perquisizioni ha avuto un effetto devastante sul titolo del Costruttore che in borsa è crollato del 20% che si traduce in oltre 5 miliardi di perdita e nella giornata di borsa peggiore della sua storia.

Il titolo del Gruppo francese sconta inoltre i dati decisamente negative del mercato automobilistico russo del 2015 che ha accusato un tonfo del 46%. Ricordiamo che la Casa del Rombo è presente sul mercato della Federazione Russo con il marchio Autovaz.