Giovedi 8 Dicembre

Di Francesco avvisa il Sassuolo: “l’Inter non è prima per caso. Miranda? Il migliore”

LaPresse/Alessandro Fiocchi

L’allenatore del Sassuolo Eusebio Di Francesco presenta la sfida con l’Inter e avvisa la sua squadra: “i nerazzurri non sono in testa al campionato per caso”

L’Inter non è prima in classifica per caso”. Mette subito le cose in chiaro, Eusebio Di Francesco. Domani il suo Sassuolo farà visita a San Siro ai nerazzurri, una sfida che l’allenatore nero verde presenta così in conferenza stampa: “Dobbiamo scendere in campo senza timore, come abbiamo fatto contro le altre grandi squadre, sapendo che sono fortissimi e hanno subito pochissimi goal”. Attenzione all’Inter sì, ma la preoccupazione maggiore di Di Francesco è legata al suo Sassuolo: “Voglio che la squadra giochi il calcio che sa, ci manca la determinazione sotto porta. Per quel che creiamo abbiamo concretizzato troppo poco. È stato così anche contro il Frosinone, non sono soddisfatto del pareggio, ma è anche vero che in passato certe partite le perdevamo”. L’allenatore del Sassuolo analizza nel dettaglio il prossimo avversario: “Si tratta di una squadra con una difesa fortissima, Miranda secondo me è il miglior centrale in Italia. E anche davanti hanno giocatori come Ljajic, Jovetic e poi Perisic, bravo con tutti e due i piedi. Icardi magari sparisce per venti minuti in una partita e poi è decisivo”.