Giovedi 8 Dicembre

Dal Torino al Bayern Monaco, Ancelotti ‘chiama’ Bruno Peres: “è il sogno il sogno di ogni calciatore”

LaPresse/Fabio Ferrari

Tra i primi nomi fatti da Carlo Ancelotti ai dirigenti del Bayern Monaco c’è quello dell’esterno brasiliano del Torino Bruno Peres: un interesse confermato dallo stesso giocatore

Mercato pronto ad entrare nel vivo, nomi cerchiati in rosso sul taccuino degli uomini mercato di mezza Europa. Tutti a caccia dell’occasione giusta, la Serie A ricca di talenti che fanno gola a molti. Un esempio? Bruno Peres, esterno brasiliano classe 1990, finito addirittura nel mirino del Bayern Monaco. Un nome, quello del terzino granata, inserito nei primi posti nella lista della spesa presentata da Carlo Ancelotti a quello che dalla prossima estate sarà il suo nuovo club.

Un interesse concreto, come confermato dallo stesso Bruno Peres (autore lo scorso anno di un gol bellissimo nel derby contro la Juventus) ai microfoni di Sky Sport: “L’interesse di un club come il Bayern fa piacere, è un motivo di soddisfazione, ogni calciatore quando inizia la propria carriera sogna di arrivare in una grande squadra. In questo momento però, il mio primo obiettivo è fare bene al Toro, prima devo pensare ad aiutare la mia squadra e più in là penserò al mio futuro. Devo lavorare per migliorare e crescere perché le soddisfazioni solo così arriveranno”.

Anche perché il momento che sta attraversando il Torino è tutt’altro che positivo, un trend di sconfitte che deve essere invertito al più presto: “E’ un momento difficile ma dobbiamo rimanere uniti. Io ascolto tutto ciò che mi dice Ventura perché ho a cuore le sorti della squadra. Ho ancora tanta strada da percorrere, devo migliorare molto e per questo lavoro con costanza e sacrificio”.