Venerdi 2 Dicembre

Dakar 2016: che sfortuna Loeb, cappotta e dice addio ai sogni di gloria [FOTO]

LaPresse/Reuters

Il pilota francese rimane illeso dopo uno spettacolare incidente che, tuttavia, compromette le sue speranze di vittoria: il leader Peterhansel dista 1h05’16”

Dopo un inizio favoloso, si complica maledettamente la Dakar 2016 di Sebastien Loeb, coinvolto in uno spettacolare cappottamento che compromette, forse irrimediabilmente, le sue speranze di vittoria.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nell’ottava tappa che va da Salta a Belen, il pilota francese si ribalta più volte a circa 30 km dall’arrivo lasciando strada a Nasser Al-Attiyah che taglia per primo il traguardo con 29″di vantaggio su Sainz e 31″ su Peterhansel, leader adesso della classifica generale. Proprio quest’ultimo, dopo aver concluso la sua corsa, spiega l’incidente occorso a Loeb: “Sebastian ha cappottato a 20 km da qui – ha detto Peterhansel – erano fuori dalla macchina, sembravano stare bene. Ci hanno fatto un segno di continuare. Hanno preso un grosso masso nell’attraversare un guado. Hanno preso una bella botta“. Il pluridecorato pilota francese ha comunque tagliato il traguardo dopo 1 ora e 8 minuti dal vincitore, scendendo all’ottavo posto in classifica generale a 1h05’16” proprio da Peterhansel che guida la corsa con 2’09” su Sainz e 14’43” su Al-Attiyah.