Domenica 11 Dicembre

Ciclismo: Adriano Malori sta meglio, finalmente si nutre da solo

Lapresse / ZUMAPRESS

Il ciclista della Movistar sembra aver reagito bene alle cure dei medici, le sue condizioni migliorano e, a breve, verrà trasferito in Italia

Dopo alcuni giorni di apprensione dovuti alla mancanza di notizie riguardo le sue condizioni di salute, finalmente nel giorno del suo 28° compleanno si può tirare un piccolo sospiro di sollievo.

adriano malori Adriano Malori sta meglio, non è più sedato e si nutre in modo autonomo senza l’aiuto di macchinari. La preoccupazione inizia a fare spazio alla tranquillità, anche se il ciclista della Movistar rimane ricoverato presso la clinica Fleming di Buenos Aires, dove è stato trasferito con un aereo medico da San Luis, luogo in cui è avvenuto l’incidente. Intanto la famiglia di Malori smentisce l’indiscrezione lanciata da Marca secondo cui la caduta avvenuta nel corso della quinta tappa del Tour de San Luis sia stata causata da un aneurisma. La causa sarebbe da attribuire ad una crepa apertasi nell’asfalto in cui la ruota del corridore si sarebbe infilata. La buona notizia, comunque, è che le condizioni di Adriano Malori continuano a migliorare e, nei prossimi giorni, appena il quadro clinico sarà stabile, verrà trasportato in Italia dove continuerà il percorso verso il rientro alla piena attività agonistica.