Venerdi 2 Dicembre

Chrysler Pacifica: la Voyager cambia volto e sostanza [FOTO]

In occasione del Salone di Detroit debutta la nuova Chrysler Pacifica, monovolume disponibile anche con meccanica ibrida in grado di percorrere 45 km senza emissioni nocive

Il Gruppo FCA (Fiat-Chrysler) ha scelto il Salone di Detroit 2016 per presentare la nuova Chrysler Pacifica, monovolume di grandi dimensioni chiamata a sostituire la Town and Country, celebre modello che ha scritto la storia dei minivan, conosciuta ed apprezzata nel nostro paese con il nome di Voyager.pacifica (11)

Rispetto al modello che sostituisce, la Pacifica lascia invariata la sua lunghezza, ma vanta una maggiore larghezza (2,5 cm) e altezza (1,2 cm) e un peso minore di ben 136 kg, grazie all’uso dell’inedita piattaforma. Il design completamente rivisto nasconde un abitacolo molto spazioso e versatile farcito da soluzioni tecniche in grado di semplificare e rendere più piacevole l’utilizzo della vettura, tra cui segnaliamo il triplo tetto apribile panoramico, la seconda fila dei sedili che scorre elettricamente per facilitare l’accesso ai posti dietro e le porte dotate di sensore per l’apertura automatizzata.pacifica (58)

Anche l’intrattenimento risulta ai massimi livelli, i passeggeri anteriori della Pacifica possono infatti fruttare le potenzialità dell’impianto di infotainment Uconnect di ultima generazione , controllabile dal display tattile incastonato al centro della consolle, mentre i passeggeri posteriori possono usufruire di due schermi da 10 pollici del sistema Uconnect Theater, che può esser utilizzato per guardare film, giocare ai video giochi e tanto altro ancora.

La Chrysler Pacifica presentata a Detroit verrà distribuita in Nord America con una motorizzazione a benzina V6 3.6 litri da 287 CV e 355 Nm e da una versione ibrida che sfrutta il motore appena citato insieme ad una unità elettrica, capace di offrire un consumo medio di soli 2,94 L/100 km e di percorrere fino a 45 km nella sola modalità elettrica.