Mercoledi 7 Dicembre

Barcellona, Dani Alves si scaglia contro i media: “ci usano per vendere i loro giornali”

LaPresse

Il difensore del Barcellona attacca duramente la stampa spagnola, colpevole di aver enfatizzato i fatti accaduti dopo Barcellona-Espanyol

Gli strascichi del post derby di Copa del Rey tra Barcellona ed Espanyol hanno catalizzato l’attenzione dei media spagnoli, enfatizzando più i fatti avvenuti nel tunnel dopo il fischio finale piuttosto che la gara in sè, conclusasi 4-1 per i blaugrana.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Dani Alves non ci sta e, sul proprio profilo Instagram, si scaglia contro i giornalisti, rei di mettere da parte giocate, gol e dribbling per dar risalto a ‘schifosa immondizia’. “Ogni giorno che passa mi vergogno sempre più di far parte di questo mondo, di come ci utilizzano, di come giocano con noi. Ho pensato che ognuno avrebbe difeso i propri colori, la propria squadra, ho pensato che a seconda di una vittoria o di una sconfitta sarei tornato a casa arrabbiato e avrei riflettuto su cosa avessimo fatto male e su come mettere da parte invece ciò che di buono era stato fatto. Oggi siamo oggetti utilizzati dalla stampa – continua Dani Alves – affinché essa ne benefici, così da poter vendere i giornali. Ogni giorno che passa si parla sempre meno di calcio, di strategia, di giocate, di dribbling e gol, di parate e dello spettacolo. Sono solo schifosa immondizia”.