Venerdi 9 Dicembre

Australian Open, la gioia di Novak Djokovic: “grazie a tutti”

LaPresse/Xinhua

Discorso ricco di ringraziamenti per Novak Djokovic durante la premiazione degli Australian Open

Novak Djokovic inizia il 2016 in maniera eccellente: è lui il re degli Australian Open. Il serbo vince il suo sesto torneo australiano e raggiunge quota 11 Slam vinti in carriera. Attualmente il serbo sembra essere imbattibile. Nole ci ha abituati a discorsi che fanno ridere, comici, scherzosi e allegri. Questa volta il serbo è abbastanza pacato, non si sbilancia troppo: nel suo discorso solo un’infinità di ringraziamenti.

djokovic murrayPrima di tutto,  grande rispetto per Andy (Murray, ndr) e il suo team per un altro grande torneo. Peccato, sei un grandissimo campiomne, un ottimo amico, una fantastica persona, molto professionale. sono certo che avrai altre opportunità per vincere questo torneo. Voglio augurare il meglio a te e Kim per il piccolo in arrivo e spero che potrai vivere delle sensazioni mai vissute come è successo a me”, ha dichiarato Nole. “Ovviamente voglio ringraziare tutte le persone che organizzano il torneo e che continuano ad alzare la qualità del torneo. Ci fate sentire come a casa e c’è un motivo se è noto come “happy Slam”. Ringrazio il mio team. Ogni volta che giochiamo uno slam hai sensazioni uniche, circostanze uniche, dobbiamo vivere quasi ogni respiro insieme, ogni giorno ha un suo obiettivo. Siamo stati qui 3 settimane sperando di poter arrivare a questo punto e vincere il trofeo, quindi grazie. Sono molto onorato di essere menzionato insieme ad una leggenda come Rod Laver, rende tutto più speciale. Infine grazie ai fan, ogni anno stabilite dei nuovi record di presenza. Siete fantastici, grazie per essere venuti da ogni lato dell’Australia e da tutto il mondo per mostrare quanto amate questo sport, per noi è un grande piacere poterci esibire davanti a voi”, ha concluso il sei volte vincitore degli Australian Open.