Sabato 3 Dicembre

Australian Open, la delusione di Nadal: “fa male”

LaPresse/Reuters

La delusione di Rafa Nadal, eliminato al primo turno degli Australian Open

Rafael Nadal è stato eliminato al primo turno dagli Australian Open, primo Slam della stagione 2016 di tennis. L’esordio nei campi in cemento di Melbourne non è andato bene per lo spagnolo numero 5 del mondo che è stato sconfitto dal connazionale Fernando Verdasco.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

E’ una sconfitta che fa maleE’ una sconfitta particolarmente dura per me“, ha dichiarato il maiorchino in conferenza stampa dopo l’amara sconfitta. “L’anno scorso sono arrivato qui giocando male e non mi sentivo pronto. Quest’anno era una storia diversa, ho lavorato molto e stavo giocando bene“, ha aggiunto Nadal. Lo spagnolo ammette poi: “ero competitivo, ma non riuscivo a fargli male con il mio dritto e questo non può accadere. Se l’avversario vuole fare un colpo vincente deve prendersi troppi rischi e oggi non è stato così. Questo è stato il problema più grande e in tutta onestà non so al 100% quale sia il motivo“. “E’ dura, ma allo stesso tempo so che ho fatto tutto quello che potevo per essere pronto. Non è stato il mio giorno, ma si va avanti. Non c’è altro da fare che continuare ad allenarmi come ho fatto negli ultimi 4-5 mesi. Devo complimentarmi con Verdasco che ha giocato meglio di me e gli auguro il meglio per il resto del torneo. E’ stato più aggressivo, ha preso più rischi e ha vinto. Probabilmente lo ha meritato“, ha concluso Nadal.