Atletica, Michael Johnson attacca la Iaaf: “è sua la responsabilità di tutti gli scandali”

L’ex atleta americano Michael Johnson scarica sulla Iaaf la responsabilità di tutti gli scandali che hanno colpito l’atletica leggera

Il mondo dello sport è sotto attacco, scandali e ombre mettono sotto scacco non solo il calcio ma anche l’atletica. Doping e corruzione sono i mali da combattere, due nemici subdoli che rischiano di mettere in ginocchio intere Federazioni.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Lo scandalo che coinvolge l’atletica leggera, però, è peggiore rispetto a quello inerente alla Fifa, a sottolinearlo è il leggendario ex atleta americano Michael Johnson. “Se pensate alle vittime è assolutamente peggio” commenta il quattro volte campione olimpico alla Bbc. “La decisione di sospendere la Federazione russa per doping sistematico di atleti la condivido e la reputo molto importante. Tuttavia non bisogna penalizzare quelli che sono gli atleti russi puliti, non possono pagare per colpe non loro. Resettare tutti i record mondiali? Non è la giusta soluzione, perchè questo non impedirà alla gente di barare. La Iaaf va completamente ristrutturata. E’ l’organo di governo che ha permesso questo tipo di corruzione. Deve accettarne la responsabilità“.

FotoGallery