Martedi 6 Dicembre

Atletica: il presidente del Comitato olimpico russo critica il report della Wada

LaPresse/Xinua

Alexander Zhukov, presidente del Comitato olimpico russo, critica il rapporto della Wada

La Wada ha reso noto qualche giorno fa il rapporto riguardo il caso doping che ha colpito il mondo dell’atletica russa: Diack colpevole, “non poteva non sapere”, Sebastian Coe invece si salva. C’è chi critica però le conclusioni dell’Agenzia mondiale anti doping. “Gli autori ammettono di avere informazioni affidabili ma fanno riferimento solo ad alcune parole di terzi. Questo approccio mina l’obiettivita’ del lavoro della commissione e delle tesi contenute nel rapporto. E lo stesso vale per le supposizioni infondate relative al fatto che il doping in Russia avrebbe avuto il supporto dello Stato“, ha dichiarato Alexander Zhukov, presidente del Comitato olimpico russo. “La nostra posizione resta quella di una battaglia senza compromessi per eliminare il doping dallo sport. E per quanto riguarda l’atletica, il Comitato olimpico continuera’ a collaborare pienamente per l’implementazione delle raccomandazioni della Wada perche’ la nostra Federazione venga nuovamente affiliata“, ha concluso Zhukov.