Venerdi 9 Dicembre

Arrestato a casa della sorella di Pantani un senegalese trafficante di cocaina

Arrestato in casa della sorella di Marco Pantani un senegalese condannato per traffico di cocaina

La droga torna a creare problemi alla famiglia Pantani. Dopo i vari scandali che hanno colpito Marco Pantani quando era in vita e, soprattutto, quando è stato trovato morto nella famosa camera d’albergo di Rimini. Marco, probabilmente, è stato vittima di un complotto bello e buono, ma volontariamente o involontariamente la droga ha influenzato la sua vita. Adesso, a 12 anni dalla sua scomparsa, la droga torna presente nella vita della sua famiglia: è stato infatti arrestato oggi a Cesenatico un senegalese condannato a sei anni di reclusione per traffico di cocaina, dentro la casa di Laura Manola Pantani, sorella di Marco. L’uomo, Lamine Sarr, di 35 anni, pare si trovasse nella cucina della casa della donna, che ha dichiarato di non essere a conoscenza del passato di Lamine: l’avrebbe ospitato perchè “era in difficoltà”.