Domenica 11 Dicembre

Allegri, professione… psicologo: “Juventus, pensi troppo. Voglio più spensieratezza”

LaPresse/Daniele Badolato

Conferenza stampa abbastanza insolita quella di Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida con l’Inter: l’allenatore bianconero ‘bacchetta’ la sua Juventus…

Undici vittorie fila in campionato, rimonta quasi completata. Ma già domani testa rivolta alla semifinale di TIM Cup contro l’Inter, poi ancora campionato con la sfida al Chievo Verona. Guai, però, a parlare di esami in casa Juventus. Nel corso della conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia, Massimiliano Allegri, un po’ a sorpresa, ha ‘bacchettato’ la squadra: “Dobbiamo essere più incoscienti, il pensiero è sempre quello dei numeri, che può mettere pressione. Intanto pensiamo alla Coppa Italia, poi penseremo al Chievo”. L’allenatore bianconero chiede ai suoi ragazzi uno spirito diverso: “I giovani portano sempre grande entusiasmo, ma devono averlo anche i vecchi altrimenti diventano più vecchi ancora. Bisogna cercare di essere più liberi dai pensieri: pensare troppo fa male, dobbiamo scendere in campo con più spensieratezza”. Lezione di psicologia servita, il professor Allegri adesso attende l’esito dell’esame della sua squadra.