Domenica 11 Dicembre

Vela, Copa Brasil: penultima giornata di regate a Niterioi

foto Pedro Martinez/Sailing Energy/ISAF

La penultima giornata di regate della Copa Brasil de Vela in corso a Niterio, Rio

La Copa Brasil de Vela si avvia verso la conclusione con la disputa della quarta giornata di regate, in archivio ieri a Niteroi, Rio de Janeiro. Al momento, con le regate in programma oggi, mancano solo le ultime prove di flotta prima delle Medal Races di domani e la battaglia nelle dieci classi olimpiche, a cui si affiancano le classi di interesse giovanile impegnate nella Copa Brasil Jovem, è entrata decisamente nel vivo, in questo evento che disputa nelle acque che fra meno di un anno ospiteranno le regate a “cinque cerchi”.
Nel singolo maschile Laser Standard (46 barche), Francesco Marrai dopo un inizio difficile prosegue la sua risalita verso i piani alti della classifica e al momento è nono (11-BFD-13-28-3-11-3), con Marco Gallo 13mo e nuova leadership per il croato Stipanovic.

flavia tartagliniBene anche Silvia Zennaro, decima nel singolo femminile Laser Radial (37 barche) con i parziali 22-7-5-4-9-UFD-12 e la belga Van Acker sempre al comando delle operazioni (25ma Joyce Floridia), così come Flavia Tartaglini, al momento settima (10-9-4-17-8-6-11-3-8-12) nella graduatoria della tavola a vela femminile RS:X (30 tavole) che ha nella cinese Hei Man la leader e l’altra azzurra, Marta Maggetti, in 15ma posizione. Bene anche Mattia Camboni, ottavo nella tavola maschile (1-4-10-14-10-9-16-5-12-UFD), classifica che ha nuovamente al comando l’olandese Van Rijsselberge e Daniele Benedetti, in costante ascesa, al 13mo posto.
Per quanto riguarda il catamarano per equipaggi misti Nacra 17 (21 barche) Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri guadagnano posizioni e sono settimi con lo score 3-16-4-9-21-5-15-13-5-6, mentre nello skiff maschile 49er (15 barche) Ruggero Tita e Pietro Zucchetti sono undicesimi (2-8-16-2-12-13-11-13-16-10), con primato, nelle rispettive graduatorie, per gli australiani Waterhouse-Darmanin e per gli inglesi Pink-Bithell. Capitolo doppio 470, infine: nella flotta femminile (17 barche), al comando troviamo Mills-Clark, con Roberta Caputo e Alice Sinno sempre 12me (7-6-12-11-15-9-11-13), mentre in quella maschile prosegue il dominio degli australiani Belcher-Ryan, con Zandonà-Trani 15mi.
Oggi, ultima giornata di regate con le flotte al completo, i 341 atleti, provenienti da 41 Nazioni, impegnati nella Copa Brasil de Vela scenderanno in acqua nella Baia di Guanabara ala partire dalle 13 (ora locale).