Martedi 6 Dicembre

Tra testa e… corpo, Ricardo Carvalho è un addio (forse) vicino

LaPresse/Spada

La volontà di continuare a giocare contro gli acciacchi del fisico: settimane decisive per Ricardo Carvalho, indeciso se appendere o meno gli scarpini al chiodo

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Una bacheca che ad elencarla tutta si trascorrerebbe parecchio tempo, la voglia di continuare a giocare ancora nonostante l’età continui inesorabilmente ad avanzare. I titoli conquistati in Portogallo, Premier League e Liga spagnola, la Champions League alzata al cielo con la maglia del Porto: un palmares che Ricardo Carvalho, difensore centrale classe 1978, vorrebbe provare ad arricchire nella sua esperienza al Monaco. Che però sembra essere arrivata alle battute conclusive… “Prenderò una decisione a fine stagione: la testa vuole continuare. Il corpo è un’altra cosa”, ha dichiarato il difensore ai media francesi al termine della sfida tra Monaco e Nice. Parole che sembrano annunciare il ritiro, scarpini pronti ad essere appesi al chiodo. Sempre che la testa non prevalga sul corpo, in quel caso sarebbe tutto un altro discorso…