Mercoledi 7 Dicembre

Top&Flop – Promossi e bocciati in casa… Udinese

LaPresse/Tanopress

I gol di Thereau e di Zapata, fino all’infortunio, permettono a Colantuono di dormire sonni tranquilli (per ora). La vecchia guardia invece delude: promossi e bocciati in casa Udinese

La stagione era cominciata come meglio non si potrebbe per l’Udinese, vittoria allo Juventus Stadium firmata Cyril Thereau e importante iniezione di fiducia in vista di una stagione difficile e complicata. I problemi per Stefano Colantuono non hanno però tardato ad arrivare, gioco involuto e difficoltà in zona gol hanno obbligato l’Udinese a inseguire e a ritrovarsi, quando mancano due giornate al giro di boa, con un bottino di 21 punti. Ecco i promossi e i bocciati in casa Udinese:

Promossi

Thereau – L’uomo in più della formazione friulana, cinque gol e un peso specifico enorme sulle azioni offensive dell’Udinese che si affida, forse, un pò troppo spesso alle giocate di Thereau. E’ sua la firma sulla vittoria più bella di questa stagione, Juventus battuta in casa e Udinese in estasi.

Zapata – Il talento colombiano arrivato in prestito dal Napoli non ci ha messo molto ad ambientarsi nell’ambiente friulano, riuscendo subito ad instaurare un ottimo feeling con il gol. Un fastidioso infortunio ha frenato l’ascesa di Zapata, ma Colantuono lo aspetta per tornare a godere delle sue zampate.

Bocciati

Di Natale – Gli anni si fanno sentire per tutti, specialmente per Totò, abituato a ben altri numeri in questa fase di campionato. L’unico gol siglato in questo campionato in quindici presenze gli consegnano di diritto una delle maglie nere di questa Udinese, tempi duri per Di Natale!

Domizzi – Un altro senatore di questa Udinese che non riesce più a incidere. Solo due presenze quest’anno di cui una disastrosa contro l’Inter. Domizzi suda e non molla, ma siamo sicuri che serva ancora a questa Udinese?