Martedi 6 Dicembre

Top&Flop – Promossi e bocciati in casa… Frosinone

LaPresse/Giuseppe Melone

Con i gol di Dionisi e Ciofani, Stellone sogna la salvezza. Le note negative arrivano dal centrocampo: promossi e bocciati in casa Frosinone

Che sarebbe stata una stagione difficile e complicata già lo si sapeva, ma il Frosinone dimostra di voler onorare al meglio questo debutto in serie A. La squadra di Stellone, seppur in zona retrocessione, sta facendo del Matusa il proprio fortino dove costruire la propria salvezza. Non sarà facile, ma con i gol di Ciofani e Dionisi tutto può diventare possibile. Ecco i promossi e i bocciati in casa Frosinone:

Promossi

Dionisi – Cinque gol in quindici presenze non sono davvero niente male, l’attaccante di Stellone sta guidando con le sue prestazioni la squadra laziale verso l’obiettivo salvezza. Ci sarà ancora da sudare, ma il Frosinone non si arrende, e Dionisi men che meno.

D. Ciofani – Leggi sopra. Stessa fame di vittoria e stesso attaccamento alla maglia del Frosinone, per Ciofani e Dionisi potremmo dire le stesse cose. Forse la fame di vittoria dell’attaccante di Avezzano è ancora più grande, visto che porta anche la fascia di capitano, onorata con quattro gol tutti di pregevole fattura.

Bocciati

Soddimo – Tanta qualità, espressa tuttavia a piccole dosi, è questo il limite di Danilo Soddimo che, dopo aver siglato il primo storico gol in A del Frosinone, non è riuscito più a graffiare gli avversari. Stellone si aspetta molto di più da suo fantasista, servono le sue giocate per tirarsi fuori dalla zona retrocessione.

Chibsah – Arrivato in prestito dal Sassuolo, il centrocampista ghanese non è riuscito a ritagliarsi il suo spazio nello scacchiere di Stellone. Solo dieci presenze per lui condite da prestazioni impalpabili e sotto la sufficienza, urge una svolta.