Domenica 11 Dicembre

Tennis: Roberta Vinci l’impresa contro la Williams, il 2016 e il misto con Fognini

LaPresse/Piero Cruciatti

Roberta Vinci felicissima per questo 2015 che sta per finire pensa già alla prossima stagione e a Rio 2016

E’ stata una delle protagoniste della serata di ieri dei Gazzetta Awards a Milano: la tennista Roberta Vinci si è aggiudicata il premio di Exploit dell’anno grazie alla sua incredibile vittoria contro la numero uno del tennis Serena Williams agli ultimi US Open vinti poi dalla connazionale Flavia Pennetta. Bella e sempre sorridente ieri la Vinci ha parlato del suo futuro, del suo 2016, che sarà per lei l’ultimo anno da professionista: il 2015 è stato “un anno positivo, bello, bellissimo, iniziato male ma concluso alla grande. Aver raggiunto la finale agli Us Open è stato un exploit pazzesco, una un vero e proprio miracolo. Per il 2016 mi fa ripartire alla grande. Sono pronta per questo 2016. Ho terminato il 2015 con un’ottima classifica. Sono pronta per il 2016 e poi si vedrà“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Roberta è tornata un po’ indietro nel tempo, proprio a quella incredibile vittoria contro Serena Williams: “quando riguardo i video e l’esultanza l’emozione e’ indescrivibile. E’ difficile da raccontare anche se e’ passato un po’ di tempo. Quella emozione la portero’ con me per tutta la vita, un exploit pazzesco, un vero e proprio miracolo“. Infine una piccola parentesi per Rio 2016, sulla possibilità di giocare in misto con Fabio Fognini la Vinci ha detto: “lui l’ha buttata li’, ma non ne abbiamo ancora parlato. Si vedrà, c’è tempo“.