Venerdi 9 Dicembre

Tennis, Flavia Pennetta rivela: “il ritiro? Non lascio per amore”

LaPresse/Reuters

La tennista brindisina ringrazia, per la sua presenza alla finale degli Us Open, Matteo Renzi che rivela: “mi ha regalato un’emozione meravigliosa”

La decisione è presa, una scelta chiara, netta, di rottura con il passato. Flavia Pennetta si gode il relax post-ritiro facendo incetta di premi e spiegando le motivazioni che l’hanno spinta a lasciare il tennis.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Se lascio, come ho detto, non sarà per amore. Ieri ero a cena con il presidente del Coni Malagò, abbiamo chiacchierato un po’ e posso dire che siamo sempre amici...”. Il Collare d’Oro del Coni in una mano, il microfono nell’altra e tanta determinazione dentro di sé, Flavia Pennetta è carica per il suo futuro ma non dimentica il passato, in particolare la vittoria agli Us Open che le ha cambiato la vita: “volevo ringraziare il premier Matteo Renzi e i presidenti che sono venuti a fare il tifo per noi in occasione della finale dell’Us Open. So che abbiamo causato un pò di problemi, ma sia io che Roberta Vinci siamo state felicissime della vostra presenza e la vostra gioia si vedeva” ha detto ancora la Pennetta rivolta al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, il quale ha ammesso: “il ritiro? Decide Flavia” .

LaPresse/Palazzo Chigi portavoce del premier

LaPresse/Palazzo Chigi portavoce del premier

Poi lo stesso Renzi ha raccontato una curiosità relativa all’annuncio del ritiro da parte della Pennetta: “dovevate vedere la faccia di Malagò quando ha detto quello che ha detto… mi guardava e mi chiedeva: ma tu hai capito? Come se io fossi esperto di inglese… Ad ogni modo ci hanno regalato un’emozione meravigliosa”.