Sabato 10 Dicembre

Stadi Roma 2024, Montezemolo: “abbinare lo sport a dei siti unici”

Luca di Montezemolo ha spiegato la scelta degli stadi inseriti nella lista della candidatura di Roma 2024

E’ stata diramata oggi la lista degli stadi inseriti del dossier della candidatura di Roma 2024 che ospiteranno gli eventi sportivi delle Olimpiadi nel caso in cui venisse scelta la capitale italiana. “Da Torino a Udine, Verona, Milano, da Bologna a Firenze, da Bari a Napoli, a Palermo e a Roma stessa. Sono tutti stadi che rappresentano la tradizione calcistica italiana“, ha spiegato Luca di Montezemolo, presidente del Comitato Promotore di Roma 2024. “Dieci stadi piu’ Roma – ha aggiunto – copriamo l’intero territorio nazionale. Molti di questi stadi sono stati gia’ all’altezza delle Olimpiadi, altri si adegueranno anche per l’evoluzione che sta avvenendo e che va alla velocita’ della luce. Se pensiamo che nel 2020 avremo macchine senza guidatore, nel 2024 la tecnologia avra’ un ruolo fondamentale, a 360 gradi“. “Certamente vogliamo utilizzare al massimo le aree storiche uniche al mondo di Roma. Tutti noi abbiamo negli occhi l’immagine di Bikila scalzo che vince la maratona sotto l’arco di Costantino. Abbiamo intenzione di fare il beach volley al Circo Massimo, utilizzeremo sicuramente il ciclismo e la maratona, oltre al tiro con l’arco. Vogliamo approfittare per abbinare lo sport a dei siti unici al mondo in termini di storia, cultura e grande fascino“, ha concluso.