Martedi 6 Dicembre

Special…back? Mourinho, il Real e l’enigma di Perez: “nessuno può prevedere il futuro”

LaPresse/PA

Dopo l’addio con il Chelsea, per Josè Mourinho inizia a impazzare il toto panchina. E Perez, presidente del Real, commenta il suo possibile ritorno a Madrid

Special flop. Si è chiuso ieri con l’esonero (trasformato poi in risoluzione consensuale) il secondo capitolo della storia d’amore tra José Mourinho e il Chelsea. Un addio che adesso apre diversi scenari, non tanto per la panchina dei Blues che sembrano già aver individuato il successore in Guus Hiddink, ma per il futuro dello stesso Special One. Perché la domanda che in molti si pongono oggi è: “Quale sarà la prossima squadra dove allenerà Mourinho?”. In Italia c’è chi fantastica Milan o Roma, in Spagna – in maniera molto più concreta – c’è chi pensa, visto anche l’aria che tira intorno a Benitez – ad un clamoroso ritorno al Real Madrid. Sull’argomento si è espresso anche il Presidente delle merengue Florentino Perez che ha parlato così ai microfoni di SkySport.com: “Nessuno può prevedere il futuro, ma in questo momento Mourinho non ha intenzione di venire a Madrid”. Una chiusura ad un ritorno nell’immediato sulla panchina del Real, che però ha proprio l’impressione di essere tutt’altro che definitiva.