Domenica 11 Dicembre

Sogno Napoli, Insigne assapora il primato: “essere lassù è qualcosa di unico e speciale”

LaPresse/Spada

L’attaccante napoletano si esalta per le prestazioni del suo Napoli e mette in guardia tutti sulla gara di Bologna: “per vincere bisogna essere umili”

Una stagione da incorniciare, impreziosita da gol e giocate d’alta scuola. Lorenzo Insigne si è preso il Napoli, elemento cardine di una squadra lanciata verso traguardi inimmaginabili solo qualche anno fa: “Sono orgoglioso di essere primo con la mia squadra del cuore.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Sono stato primo anche in B e in C, ma qui è tutto più bello e speciale. Dobbiamo però tenere i piedi per terra, rimanere umili, è ancora presto per dire la parola scudetto. Manca ancora tanto“. L’arma in più di questo Napoli è la compattezza e la solidità difensiva, oltre che un Higuain nel motore: “È il centravanti più forte al mondo, non sono l’unico a dirlo. Mi trovo bene con lui, non so se siamo la coppia-gol più forte del campionato. Ce lo invidiamo tutti, dobbiamo tenercelo stretto“. La gara di Bologna ormai è alle porte, Lorenzo Insigne punta sulla spinta dei tifosi: “ci saranno tanti napoletani ed è un motivo d’orgoglio. I tifosi non ci hanno mai lasciati soli. Dobbiamo ripagarli in campo prendendoci i tre punti, ma non sarà una gara facile. Non lo è mai stato, nemmeno in passato. Dobbiamo andare lì con l’umiltà giusta“.