Mercoledi 7 Dicembre

Simeone cuore rojiblanco: “Chelsea? La mia casa è l’Atletico, qui siamo una famiglia”

LaPresse/EFE

Diego Simeone allontana le voci che lo vorrebbero sulla panchina del Chelsea, giurando amore all’Atletico Madrid

Chelsea? No grazie, sono già nel posto dove voglio essere“. Non usa mezzi termini ‘el cholo’ Simeone per allontanare le voci che lo vorrebbero l’allenatore dei blues per la prossima stagione.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

In un’intervista al giornale spagnolo El Pais, il manager dell’Atletico Madrid ha sottolineato: “all’Atletico Madrid mi sento amato e rispettato, perché dovrei andare via? Anche i tifosi del Real mi salutano e mi stimano e per me è una bella gratificazione, vuol dire che il mio lavoro viene apprezzato anche dagli eterni rivali”. La mano del Cholo c’è e si vede, Simeone lavora sempre per il solito obiettivo: “ho una sfida continua, iniziata 4 anni e mezzo fa ed è quella di portare l’Atletico tra i migliori club del mondo. Il tutto senza cambiare la storia della squadra, perché sarebbe bello dire ‘voglio giocare come il Barcellona‘ ma noi non siamo il Barça e non lo saremo mai. L’interessamento del Chelsea? Nel calcio e’ molto difficile essere nel posto dove vorresti essere, ma qui siamo in tanti ad avere questa fortuna. Più che una squadra noi siamo una vera famiglia“.