Sabato 10 Dicembre

Sci: disavventura per Christof Innerhofer, l’azzurro sdrammatizza così

LaPresse/REUTERS

Christof Innerhofer sdrammatizza sulla sua disavventura in Coppa del Mondo a Santa Caterina Valfurva

Brutta disavventura per Christof Innerhofer in Coppa del Mondo a Santa Caterina Valfurva: lo sciatore azzurro, a metà percorso, si è trascinato sulle spalle, per più di un minuto, il palo e il telo di una porta, sradicata alla folle velocità di 120 km/h. L’italiano, arrivato quarto, cerca di sdrammatizzare: “non c’è più Bode Miller a divertire la gente con i suoi numeri, ci voleva qualcuno che lo rimpiazzasse nei suoi show…“. “Scherzi a parte, sono andato leggermente lungo in quel punto e ho preso il palo fra il braccio e la maschera. Lo strappo del telo mi si è agganciato alla maschera e me l’ha spostata, ho pensato addirittura di fermarmi, però vedevo che riuscivo a gestire la situazione, per cui sono andato avanti. Mi dispiace per quanto accaduto, questa giornata negativa mi ha insegnato che posso ancora prendermi dei rischi, è la dimostrazione che sto tornando su livelli di alta competitività“, ha concluso Innerhofer.