Venerdi 2 Dicembre

Rugby: equilibrio e suspense nel campionato di Eccellenza

Dopo sette partite, in testa alla classifica del torneo ci sono tre squadre

La settima giornata del Campionate di Eccellenza Rugby, ha confermato il grande equilibrio di questo avvio di stagione. In testa alla classifica, infatti, ci sono ben tre squadre, Calvisano, Rovigo e Padova a 29 punti . Il Calvisano, nell’anticipo del Venerdì, ha vinto fuori casa contro il Mogliano per 24-14; anche il Rovigo ha ottenuto il successo esterno, non senza faticare, contro le Fiamme Oro per 22-20. Netta, invece, la vittoria del Padova che ha battuto in casa la Lazio 34-15.

Spada

Spada

Le prime tre della classifica hanno già accumulato un certo margine sulle avversarie, basti pensare che il Mogliano, quarto in classifica e sconfitto dal Calvisano, ha 18 punti, undici in meno del trio al vertice, per effetto anche di una penalizzazione di quattro punti in classifica. Il Viadana non ha saputo approfittare dello stop interno del Mogliano, pareggiando in casa contro il San Donà per 24-24. Si è giocata anche la partita tra L’Aquila e il Piacenza, le ultime due squadre della classifica che si contendono la salvezza. A vincere sono stati gli ospiti che, dopo una partita combattuta, hanno vinto per 25-23. Gli abruzzesi sono all’ultimo posto in campionato con un solo punto, frutto anche di una penalizzazione di quattro punti in classifica. L’ultimo turno disputato ha ulteriormente dimostrato che questo campionato è molto equilibrato il che rende la lotta per la vittoria del torneo molto interessante.