Martedi 6 Dicembre

Ronaldo-Ancelotti, che feeling? CR7: “spero un giorno di lavorare di nuovo con lui”

LaPresse/EFE

Cristiano Ronaldo ha espresso tutta la sua ammirazione nei confronti di Carlo Ancelotti, sottolineando come il carattere dell’allenatore italiano lo abbia sorpreso in positivo

E’ l’uomo del momento, i suoi gol contro il Malmoe lo hanno fatto entrare di diritto nella storia della Champions League. Stiamo parlando ovviamente di Cristiano Ronaldo, leader indiscusso del Real Madrid che, ai microfoni di ESPN, ricorda con piacere il periodo trascorso con Carlo Ancelotti alla Casa Blanca.

Lapresse / EFE

Lapresse / EFE

Ancelotti è stata una sorpresa in positivo. All’inizio pensavo fosse una persona un po’ arrogante, invece è esattamente l’opposto. Posso dire che è come un grande orso: una brava persona, che parlava ogni giorno non solo con me ma con tutti i giocatori: con noi si è divertito molto. E’ una persona incredibile, vorrei che ogni calciatore avesse la possibilità di lavorare con lui in quanto è un uomo fantastico ed un ottimo allenatore: mi manca molto perché insieme abbiamo vinto molti trofei e spero un giorno di tornare a lavorare con lui. Tanti sono stati gli allenatori incrociati sulla sua strada e ognuno di loro ha lasciato qualcosa a Ronaldo: “ho lavorato con ottimi allenatori, ognuno con le proprie idee perché sono persone diverse. Ho cercato di dare il mio meglio e ho imparato tanto da ognuno di loro: con Benitez mi trovo bene ora in quanto gioco nella mia posizione ideale″.