Domenica 11 Dicembre

Roma, Garcia durissimo con la squadra: “non è normale perdere con lo Spezia”

LaPresse/Falcone

L’allenatore della Roma punge i suoi giocatori, rei di aver sottovalutato l’impegno di Coppa Italia contro lo Spezia

Lo Spezia passa all’Olimpico dopo i calci di rigore, adesso per la Roma è notte fonda. Ai quarti di finale di Coppa Italia passano le aquile di Di Carlo, per Garcia solo amarezza e delusione: “ho visto alcuni giocatori molto sfiduciati, non possiamo non provare a saltare l’uomo, limitarci a fare il compitino non è la strada giusta da percorrere.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Non è normale andare ai rigori con lo Spezia, sono una buona squadra ma stasera la Roma aveva il dovere di vincere e non l’ha fatto. Non abbiamo alibi, dobbiamo ritrovare lo spirito dei lupi che avevamo fino al derby. Tatticamente siamo in difficoltà, non riusciamo più a segnare come eravamo abituati a fare, ci manca qualcosa ma non dipende soltanto dalle tante assenze. Dobbiamo rimanere in piedi nella tempesta, per fare questo occorrono orgoglio e carattere. Domani parlerò con i miei giocatori e ascolterò anche cosa hanno da dirmi, dopo una buonissima partita a Napoli, oggi ci siamo nuovamente smarriti. La gara di domenica contro il Genoa è fondamentale e dobbiamo centrare la vittoria a tutti i costi”.