Sabato 10 Dicembre

Roma 2024: polemica Napoli-Cagliari per il programma velico, Malagò: “la scelta non è sindacabile”

LaPresse/Belen Sivori

Dopo aver scelto Cagliari come sede delle competizioni veliche nel dossier olimpico di Roma 2024, Napoli ha sollevato le prime polemiche a cui Malagò ha risposto

Napoli non ci sta e attacca il Coni, Gianni Malagò risponde stizzito. Motivo del contendere? La scelta di Cagliari come sede delle competizioni veliche nel dossier olimpico di Roma 2024. Sorge il primo caso spinoso per il comitato organizzatore che deve fare i conti con le polemiche sollevate da Napoli per questa particolare decisione.

LaPresse / Roberto Monaldo

LaPresse / Roberto Monaldo

Ognuno è legittimato a esprimere le proprie opinioni, ma siamo in presenza di un organismo terzo ed è stata individuata una commissione con dei soggetti la cui professionalità e competenza nel mondo della vela sono imbarazzanti. Io personalmente ero convinto che si andasse in tutt’altra direzione e per certi versi avevo affetto verso qualche altra destinazione, tra cui la stessa Napoli, ma i dati sono assolutamente oggettivi e incontrovertibili. Soprattutto, non serve rispondere se non si sa di cosa si parla e non ci si rende conto dei parametri e delle nuove regole che servono per la competizione, non solo nella vela ma in qualsiasi altro sport. Comunque i dati sono stati certificati dalla Federazione internazionale della vela, il cui presidente tra l’altro è lo stesso della federazione italiana: tra poco saranno pubblici e si capirà che (con altre soluzioni rispetto a Cagliari, ndr) avremmo rischiato sinceramente di non essere presi in considerazione per fattori tecnici“.