Domenica 4 Dicembre

Premier League – Comanda il Leicester, sconfitte per City e Liverpool

LaPresse/PA

Il Manchester City esce battuto dalla sfida con lo Stoke, solo pari per lo United. Perde anche il Liverpool, vola invece il Leicester di Ranieri

Il Leicester City continua a stupire. Dopo la quindicesima giornata della Premier League le “volpi” sono da sole al primo posto in classifica con 32 punti, grazie alla vittoria esterna contro lo Swansea per 3-0. Se non segna Vardy, che si ferma a undici partite consecutive con gol, ci pensa il suo compagno di squadra Riyad Mahrez a realizzare le tre reti che permettono alla sua squadra di vincere in Galles e di inguaiare lo Swansea,

LaPresse/PA

LaPresse/PA

che rimane a 14 punti, solo uno in più sulla zona retrocessione occupata dal Newcastle United, che ieri ha battuto per 2-0 il Liverpool di Klopp, che rimane al settimo posto a 23 punti. Il Leicester ha dominato la partita e la tripletta dell’algerino (arrivato a 10 gol in campionato) fa capire che lo Swansea non è mai stato in grado di contrastare la capolista. L’Arsenal batte 3-1 il Sunderland e va a 30 punti, rimanendo in scia alla squadra di Ranieri. Male invece il Manchester City che rimane a 29 dopo la meritata sconfitta per 2-0 contro lo Stoke City, trascinato dalla doppietta di Arnautovic. Non va meglio lo United di Van Gaal che pareggia 0-0 in casa contro un buon West Ham. Entrambe le compagini di Manchester sono a 29 punti, a -3 dalla vetta. Il Tottenham Hotspur si conferma come la quinta forza del campionato, nonostante il pareggio esterno, per 1-1, sul campo del West Bromwich Albion.

Nella parte bassa della classifica, oltre all’importante vittoria casalinga del Newcastle sul Liverpool, la neopromossa Bournemouth vince clamorosamente per 1-0 contro il Chelsea allo Stamford Bridge.

LaPresse/Pa

LaPresse/Pa

La rete decisiva è di Murray all’82’. I Blues hanno 15 punti, solo due in più sulla zona retrocessione, mentre il Bournemouth ottiene una prestigiosa vittoria contro i campioni in carica e si porta fuori dalla zona retrocessione. Oltre al Sunderland penultimo a 12, male anche il Norwich, fermo a 13 punti, agganciato da Newcastle e Bournemouth, sconfitto dal Watford 2-0. Buon pareggio per l’Aston Villa contro il Southampton per 1-1, ma i “Villains” sono ancora ultimi con soli 6 punti e, anche a causa delle vittorie delle loro dirette rivali, si allontanano sempre di più dalla zona salvezza.

Nella prossima giornata ci sarà lo scontro tra il Leicester e il Chelsea. Vedremo se la capolista acuirà la crisi dei campioni d’Inghilterra o se gli uomini di Mourinho reagiranno per interrompere questo momento negativo. L’Arsenal andrà a Birmingham per giocare contro l’Aston Villa ultimo in classifica; il City sfiderà in casa uno Swansea in difficoltà mentre il Manchester United sarà impegnato in trasferta sul campo del Bournemouth. Per ciò che riguarda le zone basse della classifica, il Sunderland giocherà in casa contro il Watford e il Newcastle andrà a Londra per sfidare il Tottenham Hotspur per cercare ottenere altri punti dopo l’importante vittoria contro il Liverpool.