Martedi 6 Dicembre

Pininfarina: i modelli che hanno fatto la storia dell’auto [FOTO]

Riscopriamo alcuni dei capolavori su quattro ruote realizzati da Pininfarina, capace di scrivere la storia automobilistica mondiale

L’acquisizione di Pininfarina, centro stile simbolo del “Made in Italy”, da parte del colosso indiano Mahindra ha subito scatenato feroci polemiche, per la preoccupazione relativa al futuro di un’azienda di questo calibro. Al contrario, molti hanno giudicato l’operazione come necessaria e obbligata, a causa dei pesanti debiti che affliggono Pininfarina, inoltre la società indiana dovrebbe portare una decisa iniezione di liquidità, destinata ai futuri investimenti del celebre atelier torinese. Pininfarina punta infatti molto sull’innovazione, come dimostra la sua lunga storia – partita nel lontano 1930 – che ha visto la realizzazione di veri e propri capolavori del settore automotive, proprio come quelli che vi proponiamo in seguito.

Cisitalia 202

Nel periodo del secondo dopoguerra, Pinifarina realizzò il suo primo capolavoro su quattro ruote, capace di conoscere la fama mondiale: stiamo parlando della Cisitalia 202, presentata nel 1947 e finita niente di meno esposta al MOMA di New York, ovvero una cosa mai accaduta prima.

Ferrari 250 GT

Tra le oltre 100 Ferrari disegnate dalla carrozzeria torinese, una delle più belle e significative è certamente la Ferrari 250 GT. Prodotta in circa 200 unità a partire dal 1969, si tratta di una coupé due posti pensata per le corse, caratterizzata da forme compatte e da un passo molto corto che la rendeva particolarmente agile.

Ferrari Testarossa

Passando ad anni più recenti, un posto di rilievo lo merita certamente la Ferrari Testarossa, iconica super car degli anni ’80, simbolo del lusso e della sportività di quel periodo storico a dir poco sfarzoso. La Testa Rossa è sempre stata apprezzata per il suo design particolarmente originale e aggressivo che nascondeva una meccanica sofisticata e ultra potente.

Alfa Romeo Giulietta Spider

La “storia d’amore” tar Pinifarina e la Casa del Biscione raggiunse il suo apice con la realizzazione dell’ Alfa Romeo Giulietta Spider, vero e proprio capolavoro di stile del 1955, capace di far sognare più di una generazione di appassionati della guida sportiva con il vento tra i capelli. Il suo successo indiscusso conquistò l’Europa e soprattutto gli Stati Uniti.

Alfa Romeo Duetto

Nel 1966 venne presentata l’Alfa Romeo Duetto, una spider dalla linea senza tempo capace di mantenere il suo successo fino al 1963, anno della sua pensione. Il successo della Duetto passò anche dal grande schermo, quando fu protagonista del celebre film il Laureato con Dustin Hoffmann.

Fiat 124 Spider

Pronta a ritornare sulla scena automobilistica internazionale dopo 50 anni con una nuova generazione, la prima Fiat 124 Spider fu una delle roadster più apprezzate dei suoi tempi, grazie d una linea sportiva e pulita che abbracciava una meccanica capace di soddisfare le velleità dei più sportivi.