Lunedi 5 Dicembre

Palermo, Zamparini attacca l’arbitro Fabbri: “che vada a scuola di arbitraggio, scandaloso quanto accaduto”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Durissima presa di posizione da parte del Presidente del Palermo Maurizio Zamparini che ha puntato il dito contro la terna arbitrale che ha diretto la sfida con la Sampdoria

Parole durissime, un attacco frontale al mondo arbitrale. Al presidente Maurizio Zamparini la direzione di gara tra Sampdoria e Palermo proprio non è andata giù, al punto che il presidente rosanero ha tuonato contro l’arbitro Fabbri:E’ scandaloso il comportamento tenuto dall’arbitro Fabbri. Non è possibile che un soggetto, che deve essere di equilibrio con la sua direzione, condizioni invece il risultato della partita e del campionato. Se vogliamo classificare come ERRORI i ben tre rigori a favore non fischiati al Palermo, questo soggetto deve andare a scuola di arbitraggio prima di tornare a provocare danni sui campi di calcio. Nella mia lunga vita da Presidente – si legge nella nota diffusa dal sito ufficiale del Palermo a firma proprio di Maurizio Zamparini – mai era capitata tanta incapacità contro le mie squadre e mai errori così clamorosi ripetuti. La direzione del settore arbitrale mi auguro intervenga: tali esempi di decisioni ingiuste fanno male all’intera loro categoria. Mi chiedo poi a cosa servano gli arbitri addizionali e il quarto uomo”.