Lunedi 5 Dicembre

Nuoto: Sabbioni da record, bene anche Bizzarri e Panziera

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Sabbioni stabilisce un nuovo record, bene Panziera e Bizzarri

Grande giornata per il nuoto azzurro ieri a Riccione. Dopo il primato personale di Gabriele Detti e la 100esima vittoria italiana di Federica Pellegrini, la prima giornata di Assoluti invernali regala immense soddisfazioni anche a Simone Sabbioni. Il campione italiano si migliora nei 100 dorso e fissa il record italiano assoluto e cadetti in 53″37. “E’ stato un anno fantastico! Ho indovinato tutto e non e’ finito; ho ancora i 50, la staffetta e i 200. Ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato. Qui sono a casa e le emozioni si amplificano. Anche oggi il tifo non e’ mancato. Mi sento bene, sono felice e vedo avvicinarsi sempre di piu’ il sogno olimpico. Desidero tatuarmi i cinque cerchi“, ha dichiarato il nuotatore riminese.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Bene anche Margherita Panziera che si aggiudica la gara dei 200 dorso: “Sono soddisfatta – racconta – non nuotavo i 200 dorso in lunga da agosto. E’ un buon punto di partenza per le selezioni olimpiche di aprile, quando dovro’ scendere almeno di un ulteriore decimo. Devo migliorare ancora qualcosa anche nella bracciata, ma per adesso sono contenta“.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Infine una vittoria anche per Flavio Bizzarri che sale sul gradino più alto del podio dei 200 rana: “Credo di aver disputato una buona gara sotto tutti gli aspetti, tecnico e mentale. Vengo da un periodo negativo troppo lungo e per questo ho esultato tantissimo; mi scuso con tutti. Ringrazio Pizzini, Giorgetti e gli altri miei avversari diretti che attraverso i loro progressi mi hanno aiutato a dare anche piu’ di quanto immaginavo potessi“, ha dichiarato il nuotatore romano.