Martedi 6 Dicembre

Nba: violato il programma antidroga, Al Jefferson fuori 5 giornate

LaPresse/Reuters

Il centro della squadra Nba degli Charlotte Hornets, Al Jefferson è stato sospeso per cinque partite dalla Nba

Al Jefferson l’ha fatta grossa! Il centro di Charlotte, ai box per un infortunio al polpaccio, è stato squalificato per cinque giornate per aver violato il programma antidroga.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La sospensione avrà inizio dal momento in cui il giocatore potrà tornare in campo e, fino a quel momento, il giocatore non percepirà lo stipendio che ammonta a 613.000 dollari. . Non sono stati forniti dettagli sulla natura della violazione o sul farmaco in questione, ma si pensa che sia risultato positivo alla marijuana in un controllo antidoping. “Siamo delusi dalle decisioni di Al che hanno portato a questa sospensione” hanno spiegato gli Hornets in un comunicato. “Come organizzazione, noi non perdoniamo questo. Abbiamo già affrontato la questione con Al. Lui è dispiaciuto ed ha capito che ci aspettiamo che impari da questo errore”. Infine lo stesso Al Jefferson ha deciso di intervenire chiedendo “scusa agli Hornets, al presidente, ai suoi compagni e ai suoi allenatori per la cattiva decisione presa. Ho deluso molte persone, specialmente i tifosi degli Hornets, che mi sostengono da quando sono arrivato in questa squadra”.