Giovedi 8 Dicembre

Nba: Philadelphia che colpo, Lakers battuti e crisi interrotta. Bene i Nets senza Bargnani

LaPresse/Reuters

Inizia male il tour d’addio di Kobe Bryant, sconfitto a Philadelphia insieme ai suoi Lakers. Grande prestazione di Gasol che stende New Orleans con 38 punti

Dopo la commovente lettere d’addio di Kobe Bryant, i Lakers tornano in campo contro i Philadelphia 76ers in caduta libera dopo diciotto sconfitte consecutive in questa stagione.

 LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Sarà la distrazione, sarà la giornata storta, fatto sta che, inaspettatamente, i giallo-viola escono sconfitti dal confronto regalando la prima gioia ai più modesti avversari, che non vincevano dal 25 marzo scorso. Inizia dunque male il tour d’addio di Bryant che non entrerà più, come giocatore, nel palazzetto di Philadelphia dove, nella notte, erano più di 20.000 gli spettatori arrivati per salutarlo. Cadono in casa i Cleveland Cavaliers battuti dai Washington Wizards di Wall autore di 35 punti. Ottimo momento di forma per i Brooklyn Nets che inanellano la quarta vittoria consecutiva contro Phoenix pur dovendo fare a meno di Bargnani, fermo per un problema al bicipite femorale sinistro. Grandissima prestazione di Gasol nella vittoria dei Memphis Grizzlies contro i New Orleans Pelicans.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il campione spagnolo realizza 38 punti, fondamentali nel 113-104 finale. Orlando supera Minnesota con Nikola Vucevic, 18 punti e 12 rimbalzi. Ci vuole un overtime a Dallas per battere i Portland Trail Blazers con 30 punti di Deron Williams.

Questi i risultati della notte Nba:

Cleveland Cavaliers-Washington Wizards 85-97 Philadelphia 76ers-L.A. Lakers 103-91 Brooklyn Nets-Phoenix Suns 94-91 Minnesota Timberwolves-Orlando Magic 93-96 New Orleans Pelicans-Memphis Grizzlies 104-113 Portland Trail Blazers-Dallas Mavericks 112-115