Venerdi 2 Dicembre

Nba: non basta un super “Beli” ai Kings, Bargnani in ombra

LaPresse/Reuters

Bene “Beli”, male il “Mago”, i Warriors perdono per la seconda volta

Tante le partite di Nba disputate nella notte italiana. In campo sono scesi Marco Belinelli e Andrea Bargnani. Il primo ha disputato un match fantastico, al massimo delle sue possibilità (o forse può fare ancora di più?) ma non è bastato per far portare a casa questa vittoria ai suoi Kings. 28 punti, un rimbalzo e un assist per il “Beli”. Male invece Andrea Bargnani, che in 14 minuti di gioco è riuscito a realizzare solo 2 punti. Anche i suoi Brooklyn Nets perdono, contro gli Orlando Magic. Serata da dimenticare anche per i Denver Nuggets di Danilo Gallinari che, come ormai sappiamo bene, è fermo ai box a causa di una distorsione alla caviglia. Arriva la seconda sconfitta in campionato per i Golden State Warriors. I Dallas Maverick battono i Warriors che però giocano senza Stephen Curry, fermo per una contusione alla gamba sinistra.

I risultati della regular season del campionato Nba:

Charlotte Hornets-Los Angeles Clippers 117-122;
Orlando Magic-Brooklyn Nets 100-93;
Boston Celtics-Los Angeles Lakers 104-112;
Toronto Raptors-Washington Wizards 94-91;
Chicago Bulls-Indiana Pacers 102-100 (OT);
Minnesota Timberwolves-Utah Jazz 94-80;
Dallas Mavericks-Golden State Warriors 114-91;
San Antonio Spurs-Phoenix Suns 112-79;
Portland Trail Blazers-Denver Nuggets 110-103;
Sacramento Kings-Philadelphia 76ers 105-110.