Giovedi 8 Dicembre

Napoli, senti Sarri: “la squadra si aspetti un cazziatone. 31 punti? Non siamo ancora salvi”

LaPresse/Gerardo Cafaro

Dopo il successo sull’Inter e il primo posto in classifica, l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri lancia un messaggio alla squadra: “rimaniamo noi stessi, con siamo ancora nemmeno salvi”

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

“Per questi venti minuti finali la squadra prenderà un bel cazziatone. C’è tutto Maurizio Sarri in questa frase. Allenatore maniacale quanto preparato, a cui il finale di gara degli azzurri proprio non è andato giù. E poco importa se la vittoria contro l’Inter ha regalato al Napoli il primo posto solitario in classifica: “Contento di aver dato una soddisfazione a questo pubblico stupendo, ma da domani ricominciamo a lavorare. Dobbiamo essere bravi a non farci esaltare da niente e nessuno. Dopo il 2-0 – ha dichiarato Maurizio Sarri ai microfoni di Sky Sportabbiamo dato la partita per vinta, poi abbiamo subito gol e siamo andati in ansia da risultato e in confusione mentale, sbagliando cose che di solito non sbagliamo”. Sarri spegne i facili entusiasmi e indica la retta via alla squadra: “Questo è sicuramente un ambiente non facile, ma penso che possiamo riuscire a rimanere sempre gli stessi. Con 31 punti non siamo neanche salvi, quindi non capisco di cosa stiamo parlando…”