Sabato 10 Dicembre

MotoGp, Alex Marquez difende il fratello: “non auguro a nessuno ciò che ha passato Marc”

Il più piccolo dei fratelli Marquez poi fissa gli obiettivi per la sua prossima stagione in Moto2: “voglio stare stabilmente tra i top 5”

Un nuovo anno è ormai alle porte, la stagione scorsa comincia a sbiadire, ma ancora qualche flebile spiffero continua ad arrivare. Questa volta è Alex Marquez che ritorna ancora una volta sulla storia che ha coinvolto il fratello Marc e Valentino Rossi.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

“Non vorrei mai che capitasse a qualcun altro quello che è successo a Marc. Non è stata una situazione facile, non è quello che un pilota desidera – ha detto Alex al Mundo DeportivoMa bisogna accettare anche questo tipo di esperienze, traendone ciò che c’è di positivo e imparando. Comunque mi auguro che a nessun altro pilota succeda quello che è capitato a mio fratello”. Tornando al presente, Marc Marquez analizza quella la passata stagione di Moto2, fissando gli obiettivi per la prossima: “non è stato un anno facile. Abbiamo corso alcune gare molto buone, ma non abbiamo avuto costanza nei risultati. Per il prossimo anno voglio tagliare regolarmente il traguardo nelle prime cinque posizioni, sarebbe molto importante. Sono pronto alla pressione che avrò sulle mie spalle, è il secondo anno per me e mi tocca”.