Mercoledi 7 Dicembre

Moto Gp, Marquez ribasdisce: “Valentino nervoso”

LaPresse/Reuters

Marc Marquez torna a parlare di quanto accaduto nel finale di stagione 2015 di Moto Gp, del 2016 e della vittoria di Lorenzo

La stagione 2015 di Moto Gp è finita da quasi due mesi ma ancora si parla di quanto accaduto dal Gran Premio della Malesia a quello di Valencia. Il duello Marquez-Rossi ha fatto il giro del mondo creando diverse polemiche e dividendo in due l’opinione pubblica. Se da una parte Valentino Rossi, deluso dal triste epilogo, ha deciso di cercare di lasciarsi tutto alle spalle e non tornare più a parlare di quanto accaduto, dall’altra, i due piloti spagnoli “accusati” di alleanza, Jorge Lorenzo e Marc Marquez hanno continuato a parlare senza sosta di Sepang e di quanto ne è conseguito. Proprio il 22enne di Cervera è tornato a parlare al El Mundo di quanto accaduto, certo che ormai sia tutto dimenticato: “sono state settimane complicate, ma ora la situazione è già più tranquilla. Io ho già voltato pagina e mi auguro che lo facciano anche gli altri”. Per quanto riguarda il rapporto con Rossi, Marquez ha spiegato di non avere alcun problema con lui e che nel 2016 si ricomincerà da zero: “non c’è problema. Quando ti stai giocando il titolo, com’è stato per Rossi, naturalmente sei molto nervoso nelle ultime gare, ma all’inizio del Motomondiale arriveremo tutti con uno spirito rinnovato”. “Tutto sarà uguale. Io mi preparerò con grande impegno, come sempre, con la stessa motivazione, che è fortissima”. Anche se “ora, in realtà, penso solo a riposarmi un po’ e a trascorrere il Natale in famiglia”, ha continuato Marquez. Infine un commento sulla vittoria di Jorge Lorenzo: “alla fine la gente darà alla sua vittoria il giusto valore – dice – . E’ stato il pilota più veloce, quello che ha vinto più gare… se lo merita”, ha concluso il pilota Honda.