Venerdi 9 Dicembre

Moto Gp, Marquez e Lorenzo squalificati, vince Rossi: la notizia impazza sul web…ma è una bufala

LaPresse/EFE/Andreu Dalmau

Marc Marquez e Jorge Lorenzo penalizzati! Il titolo del 2015 va a Valentino Rossi? Il sogno di molti che però non si avvererà

Circola da ieri la notizia, pubblicata su iltelegrafo.altervista.org, della squalifica da parte della FIM dei due piloti spagnoli Jorge Lorenzo e Marc Marquez per il “complotto” ai danni di Valentino Rossi. “Visto il finale del motomondiale con ben tre gare falsate da una condotta anomala e il chiaro “PATTO”  tra Lorenzo e Marquez ,la  FIM decide di far luce su questi comportamenti e applicare una esemplare SQUALIFICA per i due piloti in oggetto per comportamento antisportivo. In FIA  le “COMBINE” sono vietate e severamente punite da REGOLAMENTO. Se non fermiamo questi atteggiamenti in futuro chiunque potrà ostacolare un pilota senza essere punito. E’ stato il primo caso e dovrà essere l’ ultimo !!! Devono essere squalificati entrambi. Pena pesante, esclusione di almeno due anni dalle competizioni ufficiali.” si legge sul sito. Ma si tratta di una bufala. La notizia è nata da una petizione lanciata su change.org che chiede la squalifica dei due piloti spagnoli e che sta riscuotendo molto successo, ma Lorenzo e Marquez non sono stati realmente squalificati. La FIM non ha infatti rilasciato nessun comunicato ufficiale per annunciare questa decisione e Lorenzo è ormai stato proclamato vincitore di questa stagione di Moto Gp terminata ormai un mese fa. Inoltre il giornale che ha lanciato la notizia pare esser famoso come giornale satirico. Il titolo rimarrà dunque al pilota maiorchino. Nel caso in cui la FIM dovesse decidere che Lorenzo e Marquez sono colpevoli di “combine” o gesti antisportivi probabilmente prenderà provvedimenti ormai per la stagione futura. Che piaccia o no il campione del mondo 2015 di Moto Gp è Jorge Lorenzo.