Martedi 6 Dicembre

Moto Gp, Luca Marini in Moto 2 “grazie” a Valentino Rossi

Luca Marini spiega cosa lo ha spinto ad approdare in Moto 2: c’è lo zampino di Vale

Di qualche settimana fa la notizia dell’esordio in Moto 2 di Luca Marini, fratello di Valentino Rossi. Il giovanissimo pilota si è subito detto entusiasta e orgoglioso di iniziare questa nuova avventura a bordo delle moto della Forward Racing. Il fratellastro del “Doc” ha adesso raccontato cosa lo ha spinto ad approdare in questa categoria: “ovviamente voglio affermarmi come pilota, ma ad essere onesti, non ho mai avuto problemi a parlare di mio fratello, ci sono abituato. Trovare una squadra in Moto2 non era così facile. Ero sicuro che avrei potuto fare bene nella classe Moto3, ma Valentino ha avuto un’altra idea. A suo parere la Moto2 è una scelta migliore per la mia corporatura e il mio peso. E aveva ragione“, ha detto Marini. “La VR46 ha fatto un ottimo lavoro, sono arrivato nel team Pons. Il livello nel campionato CEV Moto2 è molto alto, più alto di quanto mi aspettassi. Tutti i driver sono migliorati dall’inizio della stagione e in molte gare i nostri tempi erano vicini a quelli del campione del mondo. Per quanto mi riguarda è stata una stagione molto positiva (chiusa al quinto posto assoluto ndr)“, ha concluso il giovane pilota. Adesso dunque ad attenderlo c’è una nuovissima avventura e tutti saranno davanti al televisore a guardarlo per capire se nelle sue vene scorre la stessa passione e lo stesso talento del fratello maggiore.